IL CARSO E LE GROTTE DI POSTUMIA

Grotta Postumia

Due giorni alla scoperta della Slovenia in inverno.

Quest’anno capita che la festa dell’8 dicembre cada di sabato, quale migliore occasione per fare una weekend fuori porta? La nostra scelta è la Slovenia, terra verde e rigogliosa, ma anche molto nevosa in inverno!

Ne abbiamo sempre sentito parlare, abbiamo seguito molti forum di viaggiatori e ne siamo rimasti affascinati. Qui la nostra prima tappa: le grotte di Postumia!

Partiamo!

Partiamo in auto perché per noi la destinazione è relativamente vicina, in una grigia mattina di dicembre.

Ingresso grotte postumia
L’ingresso

Postumia nasce sulle conformazioni carsiche delle alpi Giulie e, oltre che per le sue spettacolari grotte, è conosciuta anche per le sue vigne e le sue olive. La terra qui è molto fertile ed il paese fiorente.

Le grotte

Le sue grotte sono tra le più grandi del mondo e costituiscono una delle attrattive più importanti della Slovenia.

Lo spettacolo interno

Nelle sale sotterranee le meraviglie cristalline si susseguono. La bellezza delle stalattiti e delle stalagmiti create dalle gocce d’acqua ci incanta, assieme all’infinita successione di forme strane di cristalli.

Il complesso è molto grande: un enorme parcheggio, una caffetteria e souvenir ed anche un hotel, segno che hanno saputo sfruttare adeguatamente il loro patrimonio naturale. Il numero dei visitatori annui è impressionante, circa 36 milioni!

Dopo l’acquisto del biglietto ci dirigiamo verso il trenino sotterraneo, che percorre un tragitto molto lungo e va anche veloce per la gioia dei bimbi!

Trenino interno alle Grotte
Trenino interno alle Grotte

La visita è guidata e dura circa un’ora e mezza. La prima parte si percorre in trenino, circa 3 km, mentre la seconda a piedi, circa 1 km.

Una delle domande che mi ponevo era: ma quanto freddo farà? Invece ho dovuto ricredermi perché la temperatura è costante all’interno della grotta ed è di 8-10 gradi. Tenetelo a mente se ci andate in estate perché di sicuro vi serve un pile nello zaino! Non è necessaria nessuna attrezzatura particolare, ma vi consiglio delle scarpe con la suola antiscivolo!

Le formazioni più belle

La prima sosta è Velika Gora, la grande montagna, una grotta che sembra il rifugio segreto di qualche 007!

la velika gora
La Velika Gora

Si prosegue poi sul Ponte russo, costruito nel 1916 dai prigionieri di guerra, e nella Belle Grotte, dove ci sono le conformazioni più spettacolari. La sensazione che si ha, percorrendo questi antri, non è di claustrofobia ma anzi…sembra di essere in ”viaggio al centro della terra” , soffitti altissimi, corsi d’acqua sotterranei, ampi spazi e pendii che riflettono la luce circostante.

la vita nella grotta
La vita nella grotta

Le grotte di Postumia sono sempre fotografate con la stalagmite del Diamante, lunga 5 metri e davvero super brillantinosa!

La stalagmite del Diamante

Infine, la visita termina con la sala dei concerti, una zona dove si tengono vere e proprie manifestazioni concertistiche. Noi oggi invece, assistiamo all’allestimento del Presepio e vi assicuro che la collocazione è davvero spettacolare…tanto che ci facciamo pure una foto!

Il presepio all’interno della grotta

Il proteo

A postumia è poi possibile vedere i “piccoli draghi”, i protei o pesciolini umani, degli anfibi ciechi che vivono solo nelle grotte. Possono vivere un secolo e mangiare ogni 10 anni…degli animaletti davvero caratteristici.

Troverete un vivarium all’interno della grotta e poi se vorrete approfondire la cosa vi è una parte esterna, con un biglietto a parte, dove ci sono tutti gli animaletti presenti nella grotta ed anche la storia e le creazioni del mondo carsico.

proteo postumia

Alcune info importanti:

–    Prima di attraversare il confine ricordatevi che in Slovenia l’autostrada si paga acquistando la Vignetta in autogrill. Noi prendiamo quella settimanale da 15 euro ma ce ne sono molteplici a seconda del periodo che trascorrete nello stato. Le autostrade sono belle e scorrevoli e la benzina costa un pochino meno che da noi. Ci sono delle norme diverse dalle nostre per la circolazione stradale. Leggete bene il regolamento Aci che vi lascio qui.

–   Le grotte di Postumia hanno dei ticket cumulativi con il castello per un risparmio maggiore ma il parcheggio ha un costo fisso di 5 euro. Noi in questa esperienza abbiamo acquistato il biglietto base e visto più o meno tutto, se volete più info le trovate qui sul sito delle grotte.

–   Se volete un posto tipico, carino ed economico per pranzare vi lascio questo! Storja Pod Stopnicami ma mi raccomando…chiamate prima perchè non ha quasi mai posto! Il pranzo però è fantastico!

12 Risposte a “IL CARSO E LE GROTTE DI POSTUMIA”

  1. Bellissime queste grotte. E se non sbaglio c’è una buona accessibilità anche per le persone con ridotta mobilità.

    1. Sì è vero Sofia! C’è un bellissimo percorso del tutto in sicurezza anche per chi non può camminare. Un abbraccio

  2. Che forte la stalattite del diamante! Tu e tuo.figlio siete simpaticissimi nel presepe

    1. grazie cara!

  3. Chiara Falsaperla dice: Rispondi

    Ci siamo stati in aprile…mi sono piaciute un sacco, anche se sono un tantino turistiche per i bimbi sono perfette. Sei mai stata a quelle di San Canziano sempre in Slovenia,quelle sono strepitose!!

    1. No Chiara! quelle ci mancano! le volevamo mettere in programma per la prossima estate! La Slovenia è sempre bellissima!

  4. Questa zona mi attira molto, devo solo trovare il momento giusto per andarci. Soffro un po’ di claustrofobiam, ma queste grotte mi sembrano abbastanza ampie, giusto?

    1. Sono molto ampie e altissime! Non sentiresti affatto la claustrofobia!

  5. Anche per noi era stata un’esperienza molto bella, il proteo ha avvolto i bimbi nel mistero sapendo si tratta di un piccolo “drago”

    1. E’ stata la cosa che si ricorda di più il mio bimbo!

  6. Molto interessante non lo conoscevo! Una bellissima scoperta che sembra proprio essere family friendly.

    1. certo! ci sono moltissime attività per i bambini!

Lascia un commento