LA FORESTA DEI DRAGHI, attività in Val di Fiemme

Sentieri tematici, attrazioni, giochi e tanta montagna per una vacanza in famiglia!

A noi folletti…si sa…piace molto andare per boschi ed oggi vogliamo svelarvi un posto incantato che frequentiamo in estate: la foresta dei draghi sui monti del Latemar.

foresta-dei-draghi-latemar
L’uovo di drago

Eh eh eh…non abbiate paura…seguiteci nel magico percorso e vedrete che vi divertirete un mondo ad esplorare con noi!

Dove si trova la Foresta dei Draghi?

La foresta dei draghi del Latemar propone moltissime attività per la famiglia tra cui percorsi ed itinerari.

I circuiti si trovano sul gruppo montuoso dolomitico che si estende dal Trentino all’Alto Adige, molto frequentato in estate per i sui itinerari da fare a piedi ma anche in inverno per le sue piste da sci.

Si parcheggia ai piedi della cabinovia di Predazzo e si sale con l’impianto fino a Gardonè.

Qui troverete un piana con le indicazioni per Montagnanimata. Montagnanimata è un’associazione che si occupa di organizzare itinerari in questi luoghi ed anche di intrattenere i più piccoli con spettacoli, attrazioni e giochi.

Oltre alla Foresta dei Draghi cosa troviamo sul Latemar?

Arrivati a 1650 mt di altitudine, sulla piana di Gardonè, troverete una casetta dove vi accoglieranno le ragazze di Montagnanimata per proporvi le attività della zona.

Il Pastore distratto

Sentieri tematici

IL PASTORE DISTRATTO

Il sentiero del Pastore Distratto è una facile passeggiata ad anello di 1,5 km.
L’itinerario si snoda nel bosco per circa un’oretta e aiuta i bambini a scoprire la montagna, i saperi di un tempo ed il mondo delle api.

Il pastore distratto Martin dovrà recuperare gli oggetti persi nel bosco e la Pina, ape pazzerella che scorrazza nei boschi, ritrovare la sua casa! Seguite le loro avventure con il giocalibro di Montagnanimata!

pastore-distratto-latemar
Il gioca-libro del sentiero

La Foresta dei draghi

Sentieri tematici

LA FORESTA DEI DRAGHI

La Foresta dei Draghi offre un sentiero ad anello di 1,4 km, percorribile in un’ora circa.
Insieme al dragologo Nikolaus Drake si scoprono draghi, uova di drago e tante storie du questi mitici animali!

Noi folletti siamo avventurosi…e quindi scegliamo il percorso della foresta dei draghi con tante attività per la famiglia! Nel sentiero in mezzo al bosco queste creature volanti hanno lasciato le loro uova e per guadagnarci la loro fiducia dobbiamo superare delle prove!

foresta-draghi-latemar
A caccia di uova di drago

Ottimo farlo con un esperto al nostro seguito come il dragologo Professor Drake che, in alcune ore del giorno, è presente per aiutarci a decifrare i graffi degli artigli di drago, ma anche per portarci nella sua casa-laboratorio dove studia il comportamento di questi giganti.

dragologo-latemar
Il dottor Drake ci porta a conoscere i draghi

Volete sapere se li abbiamo visti? Eh eh…i draghi in realtà sono nostri amici…ci proteggiamo a vicenda! Ma certo si faranno vedere da voi solamente se sarete bravi a studiare le loro abitudini!

Altre attrazioni

Alpine Coaster Gardonè

Un circuito ad anello dove i bob sfrecciano sulle rotaie e vi faranno vedere il bosco da un punto di vista diverso. Pronti alla velocità?

alpine-coaster- gardone
Alpine coaster, foto del sito montagnanimata.it

Un roller coaster da brivido! Ma per i più piccoli ecco la pista Tubby!

Pista Tubby

Gommoni e tapis roulant per scendere più veloci che mai sul percorso segnato!
Avete allacciato le cinture di sicurezza?

Altri itinerari ed info

Il sentiero dei draghi del Latemar è percorribile anche in passeggino o con zaino bimbi.

Se siete più allenati si può salire con la seggiovia fino a Passo Feudo e percorrere scendendo il Geotrail Dos Capèl, un sentiero un po più lungo ma avvincente per le installazioni create dal Muse di Trento in ambito geologico.

Avete già letto il nostro articolo con tutte le cose da fare in Val di Fiemme?

I gioco-libri sono facoltativi perché i sentieri sono gratuiti ma ve li consigliamo per la ricchezza dei contenuti che forniranno a tutta la famiglia!

Ci sono anche le visite guidate ad orari e giorni prestabiliti ma per questo dovete consultare il sito.

Allora…siete pronti ad incontrare i draghi?

14 risposte a “LA FORESTA DEI DRAGHI, attività in Val di Fiemme”

  1. Ma che bella questa foresta con tutti i suoi percorsi tematici! Non la conoscevamo ma ci andremo sicuramente, ci siamo segnate i tuoi preziosi consigli 🙂

    1. Siii, una foresta magica!

  2. Il titolo mi ha incuriosita talmente tanto che ho letto tutto il post con la magia negli occhi. Direi che questa è una di quelle valli adatte a tutti oltre ad essere family friendly. Sono sicura che anche io andrei alla ricerca di draghi, pur non avendo bimbi e proverei l’ebrezza dei bob!

    1. I draghi piacciono a grandi e piccini!

  3. Bellissima questa foresta!! Non abbiamo bambini, ma di certo è un’esclusione che piacerebbe anche a noi!!

  4. Bellissima, è il genere di luogo che amerei visitare se avessi dei bimbi al seguito e ammetto che, pur essendo adulta, una discesa sull’alpine coaster io la farei più che volentieri!

  5. Un vero paradiso per bambini. Ma anche gli adulti potranno apprezzare il bob su rotaie! Meraviglioso!

  6. Ma che meraviglia questa foresta, per i bambini è davvero un’escursione imperdibile. Me la segno se mai ci trovassimo in questi luoghi; mio figlio sarebbe entusiasta

    1. Sicuramente

  7. Adoro i boschi del Latemar, secondo me hanno qualcosa di magico. Ma non sapevo che ci nidificassero i draghi 😉 Sarò lì tra un mese circa, quasi quasi vado a vedere sono sono nati i draghetti!

    1. Siiii!!

  8. Sono appena tornata da un weekend in Trentino, esattamente a Predazzo. Ho avuto quindi la fortuna di conoscere questo fantastico posto.

  9. Il Latemar è nel mio cuore, l’ho conosciuto dal lato della val d’Ega. Anche lì ci sono dei bei sentieri e anche percorsi tematici partendo da Obereggen. Quando approderò in val di Fiemme sarà doverosa una gita alla scoperta dell’altra faccia del Latemar!

    1. Noi ad Obereggen non ci perdiamo mai la festa delle malghe! Un must ormai per noi!

Lascia un commento