5 COSE DA NON PERDERE NEL CAP CORSE

5-Cose-da-non-perdere-nel-Cap-Corse

Un weekend lungo in nel Cap Corse, penisola della Corsica,  perla del Mediterraneo.

La Corsica è un micro continente, dove gli abitanti parlano ancora la loro lingua, un’isola primitiva e selvaggia dove il mito di Napoleone echeggia ancora.

Il Cap Corse fronteggia la Toscana con la sua penisola a forma di “dito”. E’ una zona ottima per le sue spiagge ed il relax in estate, ma anche per il patrimonio architettonico dei sui borghi ed il suo Marquis, la macchia mediterranea.

Porti di pescatori, gite a cavallo, mare e spiagge, deserto e torri di guardia, ristorantini ed ottimo cibo…tutto ciò è quello che vi aspetta qui!

5 cose da non perdere nel Cap Corse: Bastia

Bastia ci accoglie in un pomeriggio assolato di agosto, adagiata sugli scogli a picco sul mare e dominata dalla sua “Cittadella” sul Vieux Port.

5-COSE-DA-NON-PERDERE-NEL-CAP-CORSE
Il porto di Bastia

La seconda città più grande della Corsica è ben lontana dalla mondanità delle cittadine del sud e nasconde il suo carattere tra le viuzze della Terra Vecchia. E’ infatti divisa in tre zone principali:

  • Place Saint Nicholas,  la piazza principale circondata da Palme e caffè all’aperto dove spicca al centro la statua di Napoleone e dove un giretto serale è immancabile,
  • la Terra Vecchia con il Vieux Port, il quartiere più antico di Bastia,
  • la Cittadelle o Terra Nova, le mura storiche totalmente ristrutturate tanto da creare un nuovo quartiere giovane e vivace con tanti locali e movida.
5-COSE-DA-NON-PERDERE-NEL-CAP-CORSE
La statua di Napoleone

Un giro a piedi, una birra corsa alle castagne in Place Saint Nicholas ed un gelato al Palais de Glace…appagheranno tutti i vostri sensi.

5 cose da non perdere nel Cap Corse: i paesini dei pescatori

I paesini dei pescatori sono un must del Cap Corse.

Le strade per raggiungerli sono strette e tortuose e percorrono i due versanti della penisola con panorami estremamente diversi.

Centuri appare dal mare con una schiera di casette affacciate sul bagnasciuga, mucchi di reti da pesca, tante aragoste pescate e tanti ristoranti in cui degustarle.

Famoso anche come partenza per immersioni subacquee, è noto anche come uno dei porticcioli più belli dell’isola.

5-cose-da-non-perdere-nel-cap-corse
Centuri

Nonza invece, è dominato da una torre genovese e costruito a picco sul mare. Famoso per la sua spiaggia sempre assolata, ci ha un po’ deluso per la sua spiaggia di ciottoli, anche se il mare è davvero trasparentissimo!

5-cose-da-non-perdere-nel-ca-corse
Nonza

5 cose da non perdere nel Cap Corse: le spiagge

Le spiagge in sabbia non sono molte. Le zone balneabili sono spesso a picco sul mare o cosparse di ciottoli per cui risulta difficile appoggiare il telo senza un lettino!

Vi segnalo qui quelle sabbiose e più adatte a secchielli e palette!

Nella parte sud di Bastia, direzione aeroporto, troverete la Réserve Naturelle de l’Etang de Biguglia, una zona brulla ma dalla spiaggia sabbiosa bellissima.

Qui fanno tappa gli uccelli migratori e soprattutto i fenicotteri!

5-COSE-DA-NON-PERDERE-NEL-CAP-CORSE
Etang de Biguglia

Altra spiaggia imperdibile al nord è quella di Tamarone. Abbastanza difficile da raggiungere perchè bisogna percorrere un sentiero sterrato all’interno di un campeggio, ma una volta arrivati l’acqua cristallina ed il chiosco dove mangiare il pesce fresco vi ripagheranno!

5-COSE-DA-NON-PERDERE-NEL-CAP-CORSE
Tamarone

Anche Erbalunga e Pietracorbara hanno dei bei litorali ma comunque con sassi e scogli, anche se qui per i più intrepidi ci sono gonfiabili in acqua e giochi acquatici.

5 cose da non perdere nel Cap Corse: le escursioni

Le escursioni da fare in questa parte di Corsica sono davvero tantissime!

La parte centrale del Cap Corse è dominata dal Monte Stellu che con la sua altitudine di 1300 mt s.l.m. offre moltissimi percorsi per escursionisti esperti.

5-cose-da-non-perdere-nel-cap-corse
Monte Stellu

Ma il più famoso percorso corso è sicuramente il Sentier Des Douaniers che parte dalla spiaggia di Tamarone e porta alla Tour Santa Maria.

Un itinerario di 2 ore circa (andata e ritorno) che permette di ammirare le bellezze del Maquis, la macchia mediterranea.

5-cose-da-non-perdere-nel-cap-corse
Sentier des douaniers

In questo itinerario vi segnalo che all’altezza delle due torri genovesi a metà percorso, ci sono due calette meravigliose dove prendere il sole.

5 cose da non perdere nel Cap Corse: le torri genovesi

Le torri genovesi sono parte integranti del panorama corso.

Sebbene il loro scopo fosse quello di proteggere l’isola dalle incursioni saracene, Genova le usava in realtà per controllare il commercio e gli interessi dell’isola.

5-cose-da-fare-nel-cap-corse

Ce ne sono moltissime sparse nel Cap Corse e sono bellissime da vedere e visitare. La loro altezza regala immagini splendide del panorama circostante.

La più bella è quella diroccata di Santa Maria sul Sentier des douaniers ma ne trovate lungo tutto il litorale.

Info Utili:

Questo viaggio lo abbiamo fatto in agosto 2018 in famiglia, nostro figlio aveva 9 anni.

Il volo lo abbiamo acquistato con Easyjet prenotando i biglietti a fine aprile con una tariffa vantaggiosa! L’auto a noleggio l’abbiamo prenotata sul sito rentalcars.com con Europecar, aggiungendo l’assicurazione al desk di consegna.

Il nostro hotel è Best Western Bastia Centre, pulito e poco lontano dal centro. Anche qui abbiamo preso un’offerta davvero bassa con Expedia.

Per viaggiare in Europa basta la normale carta d’identità anche per i minori, vi ricordo di portare sempre la tessera sanitaria in caso di necessità medica siete coperti anche nei paesi membri UE.

La Corsica non è propriamente economica come isola, ma con qualche accortezza la vacanza è assolutamente gestibile!

16 risposte a “5 COSE DA NON PERDERE NEL CAP CORSE”

  1. Che bello! Mi hai fatto tornare indietro di mille mila anni a prima che mi sposassi. La Corsica è stata l’ultima vacanza da fidanzati che abbiamo fatto prima del matrimonio e pensa che abbiamo ancora le tovagliette da colazione che abbiamo comprato in un negozietto di Bastia.
    Ci tornerei subito se potessi: ho ricordi favolosi.

  2. Grazie per le informazioni stavo proprio cercando un hotel in quella zona per un fine settimana a Giugno!

  3. Ecco se riesco s trovare qualche occasione non mi spiacerebbe . Ho letto cose interesssnti mi hai ispirato ora manca solo offerte easy jet

  4. No ma dimmi la verità mi hai pensato oggi?ne parlavo giusto con mio fratello!sai che mi piacerebbe moltissimo la Corsica !

    1. La Corsica è un isola molto interessante, non ha nulla
      da invidiare alla turistica Sardegna. Noi siamo stati l’anno scorso e c’è ne siamo innamorati!

  5. Bellissima la Corsica, ci tornerei volentieri, le spiagge meravigliose e la natura selvaggia! Tornerei volentieri con i miei bimbi!

  6. Non ho mai preso in considerazione la Corsica come meta di un viaggio… forse dovrei ricredermi! Sembra molto bella!

  7. La Corsica è una meta a cui avevamo pensato un paio d’anni fa quando, per quelle vicissitudini che a volte capitano, siamo invece finiti in Sardegna. La voglia di andarci, però, ci è rimasta e ne stavamo proprio parlando questo pomeriggio quindi questo articolo capita proprio a fagiolo!

  8. Noi abbiamo fatto tutto il giro della Corsica lo scorso anno, in moto, ed ovviamente la tappa iniziale è stata proprio quella che tu ci proponi e ci descrivi così bene: Cap Corse, anche soprannominata il dito!
    Ovviamente essendo un on the road mi sono persa le escursioni che si possono fare andando verso il centro, come il sentiero dei Dganieri, e me ne dispiace!

    1. Mettila in programma per un prossimo tour! Merita!

  9. Quanti bei ricordi la Corsica: il primo viaggio di Greta, che all’epoca aveva solo 5 mesi … grazie, un bellissimo tuffo nel passato!

    1. Grazie a te! I ricordi sono sempre preziosi!

  10. Articolo interessante. Mi piacerebbe andare in Corsica: mi immagino ad esplorarla in moto, a visitarne i paesi e a fare escursioni nella natura.

    1. In moto dev’essere fantastica! Le strade sono perfette!

  11. Ma in che periodo dell’anno fanno tappa i fenicotteri a Cap Corse? Te lo chiedo perché, anche se bellissimi, mi mettono troppa paura!!

    1. Ahahahah!!! Non ci credo Marina! Quindi ad Aruba tu mai!!!!

Lascia un commento